logo

Strepitose doti tecniche, gusto sensibile e maturo

Scritto da Administrator
Martedì 01 Luglio 2008 08:08
Francesco M. Colombo - Corriere della Sera - 17 Ottobre 1995
 
Alle strepitose doti tecniche si affianca un gusto sensibile e maturo, e se pensiamo che la sua memoria gli permette di stipare, insieme con i Concerti di Alkan, le Trentadue Sonate di Beethoven, già da lui eseguite in pubblico, e gli Studi di Chopin-Godowsky, c'è da trasecolare. Ma su questo non ci ripeteremo.
Ultimo aggiornamento ( Martedì 01 Luglio 2008 09:08 )